IMU, TARI E ALTRI TRIBUTI LOCALI SOSPESI FINO AL 30 NOVEMBRE 2020: INTERVIENE LO STATO

31.03.2020 11:22

Il decreto di aprile, già battezzato come “CURA ITALIA BIS” contemplerà anche un capitolo sugli enti locali. La bozza anticipata dal Sole 24 ore, infatti, prevederebbe anche una sospensione di Imu, Tari e degli altri tributi locali fino al 30 novembre.

Tale sospensione dovrebbero essere compensata attraverso un’anticipazione di liquidità da parte di Cassa depositi e prestiti con lo Stato nel ruolo di garante di ultima istanza per andare in soccorso alla cassa degli enti locali che decideranno lo stop.

Il provvedimento potrà essere definito dai singoli comuni direttamente in giunta senza l’obbligo di passare in consiglio. Questa in breve l’architettura del provvedimento anticipata nelle scorse ore, un’operazione da circa 17 miliardi di euro complessivi.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

 

Indietro