Accertamento: non è valida la sottoscrizione se firma il sostituto del direttore in ferie!

28.05.2015 15:43

La sentenza n. 37/2015 pronunciata dalla Corte Costituzionale continua ad avere un effetto a cascata nella giurisprudenza di merito.

Tra le sentenze che meritano una particolare attenzione deve essere segnalata la n. 277/01/15 pronunciata dalla Commissione tributaria provinciale di Brescia e depositata lo scorso 14 aprile.

In modo particolare, i giudici lombardi hanno stabilito che l'accertamento è nullo ove sottoscritto dal funzionario facente le funzioni del direttore provinciale durante il periodo di ferie di quest'ultimo. Nel caso di specie, infatti, il firmatario non era un dirigente vincitore di concorso bensì, al contrario, un funzionario con attribuzione di qualifiche dirigenziali non seguite dall'adeguato e richiesto inquadramento gerarchico.

Per vederci chiaro.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Indietro