COME FUNZIONA LA NUOVA ROTTAMAZIONE BIS DELLE CARTELLE ESATTORIALI

16.11.2017 10:36
Con la cd. rottamazione bis sarà possibile proporre nuovamente l'istanza di adesione agevolata delle cartelle di pagamento.
 
Oggetto della "nuova" rottamazione potranno essere:
 
- tutte le CARTELLE DI PAGAMENTO NOTIFICATE DAL 1° GENNAIO 2000 AL 30 SETTEMBRE 2017
 
In tal caso, l'istanza dovrà essere presentata entro e non oltre il 15 maggio 2018 e il pagamento è consentito in un numero massimo di 5 rate (luglio - settembre - ottobre - novembre e febbraio 2019).
 
Inoltre, vengono riammessi al beneficio della rottamazione:
 
- i contribuenti che hanno aderito alla prima rottamazione ma che non hanno pagato le rate di luglio e di settembre
 
In tal caso, il pagamento delle rate non saldate dovrà avvenire, unitamente alla terza rata del piano di pagamento dell'adesione, entro il 7 dicembre 2017
 
- nonchè i contribuenti ai quali, beneficiando di un piano di rateazione in essere al 24 ottobre 2016 e non avendo provveduto al pagamento delle rate del suddetto piano fino a dicembre del 2016, è stata rigettata l'istanza di adesione
 
Anche in tal caso, l'istanza di riammissione dovrà essere presentata entro e non oltre il 15 maggio 2018, con pagamento delle rate arretrate.
 
CONTATTACI SUBITO PER UNA CONSULENZA
scrivi a dott.mecca.giuseppe@gmail.com oppure chiama al numero 329.8416845
 
Il servizio di consulenza ed assistenza legale comprende:
 
1. analisi della posizione debitoria individuale;
 
2. consulenza tributaria sulla singola posizione debitoria e rilascio di parere legale;
 
3. presentazione della nuova istanza di definizione agevolata delle cartelle esattoriali.
 
Avv. Giuseppe Mecca
dott.mecca.giuseppe@gmail.com
 
 
Indietro