EQUITALIA: INTERESSI DA MOTIVARE ANCHE SUL PREAVVISO DI ISCRIZIONE IPOTECARIA

29.09.2016 18:43

Anche in caso di COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI ISCRIZIONE IPOTECARIA notificata da parte di EQUITALIA, è necessario fornire indicazioni dettagliate in ordine alla modalità di calcolo degli interessi richiesti al contribuente. Al contrario, deve ritenersi assolutamente ILLEGITTIMO l'atto esattoriale laddove si limiti a riportare meramente l'importo degli interessi richiesti al contribuente.

Sono queste le conclusioni rassegnate dalla Commissione tributaria provinciale di Frosinone con la recente sentenza n. 646/03/2016.

La sentenza in esame è particolarmente importante laddove equipara la COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI ISCRIZIONE IPOTECARIA alla CARTELLA DI PAGAMENTO esigendo per la prima i medesimi standard, in termini di adeguata motivazione dell'atto amministrativo-tributario, previsti per la seconda.

La Commissione ha precisato, in ultimo, che non ha nessuna rilevanza il fatto che la COMUNICAZIONE PRVENTIVA DI ISCRIZIONE IPOTECARIA sia stata preceduta da provvedimenti divenuti ormai definitivi.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

 

Indietro