HO ADERITO ALLA CD. ROTTAMAZIONE BIS MA NON POSSO PAGARE LA PRIMA RATA IN SCADENZA AL 31 OTTOBRE 2018: COSA FARE?

13.09.2018 09:22

Sono numerose le richieste di consulenza che arrivano da parte di contribuenti che hanno aderito alla seconda rottamazione (la cd. rottamazione bis), ma che sanno sin da ora di non poter provvedere al pagamento della prima rata.

Infatti, per chi ha rottamato cartelle di pagamento relative al periodo 2000-2016, la prima rata è prevista per il prossimo 31 ottobre 2018. Cosa fare in questi casi?

Una soluzione interessante potrebbe essere il servizio CONTI TU messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate Riscossione attraverso il proprio sito.

In cosa consiste il servizio CONTI TU? In particolare, il contribuente potrà decidere di pagare soltanto una parte della rottamazione, evidenziando le cartelle per le quali desidera ottenere il beneficio della definizione agevolata ed escludendo quelle per le quali non ha più interesse a procedere.

Il sistema darà origine automaticamente a nuovi bollettini dall’importo più basso, pur rimanendo inalterate le scadenze dei pagamenti (31 ottobre 2018 - 30 novembre 2018 - 28 febbraio 2019).

In tali casi, il consiglio è quello di selezionare le cartelle dove il contribuente riesca ad ottenere una maggiore convenienza dal pagamento, ossia quelle cartelle dove l’incidenza degli interessi di mora e delle sanzioni risulti più elevata.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Indietro