IL BOLLO AUTO SI PRESCRIVE SEMPRE NEL TERMINE DI 3 ANNI

25.06.2018 21:32

Le cartelle esattoriali derivanti dal mancato pagamento della tassa automobilistica si prescrivono sempre nel termine di 3 anni. A ribadire il concetto ci ha pensato la Commissione Tributaria Provinciale di Potenza con la sentenza n. 828/03/2018 del 15 marzo scorso.

Il fatto trae origine dalla storia di un contribuente lucano il quale, nel corso del 2017, vedeva notificarsi dall’ex Equitalia una intimazione di pagamento la quale faceva riferimento ad una serie di cartelle di pagamento molto datate, risalenti addirittura agli anni 2003-2004.

Non avendo ricevuto nel tempo altri atti interruttivi della prescrizione, il contribuente decideva di affidarsi allo Studio Legale Mecca al fine di eccepire l’intervenuta prescrizione delle cartelle azionate, mediante la proposizione di un ricorso dinanzi alla Commissione Tributaria Provinciale di Potenza.

Il giudice tributario citato, verifica la documentazione versata in atti dalle parti, concludeva con l’integrale accoglimento del ricorso e l’annullamento di tutte le cartelle relative ai bolli auto non pagati, in quanto prescritte e non più esigibili.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Indietro