Il potere di firma si prova in fase stragiudiziale e non in udienza!

10.07.2015 20:03

Difronte alla contestazione specifica del contribuente, l'agenzia delle entrate deve provare la legittimazione del firmatario già nella fase che precede il processo tributario. Al contrario, la prova dell'esistenza di una valida delega conferita dal direttore dell'ufficio al funzionario non può essere fornita per la prima volta in udienza.

In tal caso, infatti, i documenti devono ritenersi non acquisibili da parte del giudice tributario.

Commissione tributaria provinciale di Frosinone, sentenza n. 557/02/15.

Per vederci chiaro.

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Avv. Giuseppe Mecca


Indietro