Indagini bancarie legittime solo se autorizzate!

21.01.2014 16:15

L'avviso di accertamento fondato du indagini bancarie deve essere autorizzato; la mancata allegazione agli atti procedimentali del provvedimento di autorizzazione (rilasciato dalla direzione regionale dell'Agenzia delle Entrate) comporta infatti nullità.

E' questo il principio affermato dalla Commissione tributaria proviciale di Varese con la sentenza n. 163/05/2013 che ha richiamato l'art. 32 del DPR 600/1973.

Al contrario, non sono sufficienti a garantire la legittimità della procedura la mera anunciazione degli estremi del provvedimento autorizzativo o la produzione del verbale di accertamento nel quale si dà atto dell'avvenuto rilascio dello stesso.

Prima di pagare, informati!

Dott. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Indietro