La rivalutazione dei terreni edificabili non si eredita!

22.07.2014 12:11

La rivalutazione dei terreni edificabili, legata all'eventuale insorgenza di plusvalenze tassabili in caso di cessione, è un'operazione strettamente personale e i relativi effetti giuridici non si trasmettono agli eredi che acquisiscono il bene rivalutato per successione.

Allo stesso tempo, se il de cuius ha optato per il pagamento rateale dell'imposta sostitutiva senza completarne il pagamento, le rate mancanti non si possono addebitare agli eredi.

Questi i principi evidenziati dalla Commissione tributaria provinciale di Brescia con la recente sentenza n. 276/12/14.

Per vederci chiaro.

Dott. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

Indietro