La rottamazione bis è diventata legge! Convertito il Decreto fiscale n. 148/2017

02.12.2017 17:14

Lo scorso 30 novembre è stata approvata la Legge di Conversione del Decreto Fiscale n. 148/2017, recante disposizioni in materia di definizione agevolata delle cartelle di pagamento. Vediamo di seguito le principali novità rispetto alla prima versione della rottamazione (2016):

- in primis, per i contribuenti che hanno aderito alla prima rottamazione (2016), la quarta rata del piano di pagamento viene posticipata dal 30 aprile 2018 al 31 luglio 2018;

- inoltre, sempre per i contribuenti che hanno aderito alla prima rottamazione (2016), ma ai quali, beneficiando di un piano di rateazione in essere al 24 ottobre 2016 e non avendo provveduto al pagamento delle rate del suddetto piano fino a dicembre del 2016, è stata rigettata l'istanza di adesione, potranno essere riammessi alle seguenti condizioni:

- pagamento in unica soluzione delle rate arretrate entro il 31 luglio 2018;

- pagamento delle somme dovute per la definizione agevolata in 3 rate così disposte: 40% dell'importo ottobre 2018, 40% dell'importo novembre 2018 e il restante 20% entro febbraio 2019.

Per la cd. rottamazione bis, vengono confermate n. 5 rate nel 2018, nei mesi di luglio, settembre, ottobre, novembre e febbraio 2019, Con la differenza che, nella seconda formulazione, le rate saranno di eguale importo.

Contattaci per saperne di più.

Avv. Giuseppe Mecca

dott.mecca.giuseppe@gmail.com

 

Indietro