BENVENUTI 

www.consulenzatributariaefiscale.it rappresenta oramai da anni un punto di riferimento concreto per il contribuente. 

Tramite questo portale sarà possibile richiedere consulenze tributarie, ottenere informazioni su cartelle esattoriali, atti della riscossione in genere ed avvisi di accertamento. Sul sito troverete una risposta ai vostri dubbi, rapida ed estremamente soddisfacente.

Operiamo per la cura dei ricorsi in TUTTA ITALIA

Il nostro studio legale-tributario si trova in Potenza, alla Via del Gallitello n. 89/A nonché in Roma, al Corso Trieste n. 61, con la presenza di validi collaboratori nelle principali città (da Milano a Torino ecc.).

CONTATTACI ORA PER UNA CONSULENZA

RICEVERAI GRATUITAMENTE UNA RISPOSTA ALLA TUA RICHIESTA DI CONSULENZA ENTRO 24 ORE

ROTTAMAZIONE BIS DELLE CARTELLE ESATTORIALI

31 ottobre 2017 - 15 maggio 2018 riaprono i termini per la presentazione della nuova istanza di adesione

CONTATTACI SUBITO PER UNA CONSULENZA

scrivi a dott.mecca.giuseppe@gmail.com oppure chiama al numero 329.8416845

1. analisi della posizione debitoria individuale;
 
2. consulenza tributaria sulla singola posizione debitoria e rilascio di parere legale;
 
3. presentazione della nuova istanza di definizione agevolata delle cartelle esattoriali.
 

 

Con la cd. rottamazione bis sarà possibile proporre nuovamente l'istanza di adesione agevolata delle cartelle di pagamento.

Oggetto della "nuova" rottamazione potranno essere:

- tutte le CARTELLE DI PAGAMENTO NOTIFICATE DAL 1° GENNAIO 2000 AL 30 SETTEMBRE 2017

In tal caso, l'istanza dovrà essere presentata entro e non oltre il 15 maggio 2018 e il pagamento è consentito in un numero massimo di 5 rate (luglio - settembre - ottobre - novembre e febbraio 2019).

Inoltre, vengono riammessi al beneficio della rottamazione:

i contribuenti ai quali, beneficiando di un piano di rateazione in essere al 24 ottobre 2016 e non avendo provveduto al pagamento delle rate del suddetto piano fino a dicembre del 2016, è stata rigettata l'istanza di adesione

Anche in tal caso, l'istanza di riammissione dovrà essere presentata entro e non oltre il 15 maggio 2018, con pagamento delle rate arretrate.

CONTATTACI SUBITO PER UNA CONSULENZA

1. analisi della posizione debitoria individuale;
2.consulenza tributaria sulla singola posizione debitoria e rilascio di parere legale;
3. presentazione della nuova istanza di definizione agevolata delle cartelle esattoriali.
 

invia subito la tua richiesta di consulenza scrivendo all'indirizzo di posta elettronica dott.mecca.giuseppe@gmail.com oppure fallo chiamando al numero 329.8416845

 

HAI RICEVUTO UNA CARTELLA DALLA NUOVA "AGENZIA DELLE ENTRATE RISCOSSIONE"? ECCO COME DIFENDERSI

Hai ricevuto una cartella o un'intimazione di pagamento?

RICHIEDI UNA CONSULENZA PRIMA DI PAGARE!

Intanto leggi qui

HAI RICEVUTO UN’INTIMAZIONE DI PAGAMENTO DA PARTE DI AGENZIA DELLE ENTRATE RISCOSSIONE?

ECCO COME DIFENDERSI!

(la legge n. 228/2012 è stata recentemente modificata)

Parlando di AGENZIA ENTRATE RISCOSSIONE!

SENTENZA STORICA OTTENUTA DAL TRIBUNALE DI POTENZA

     

SENTENZA STORICA A POTENZA OTTENUTA DALL'AVV. GIUSEPPE MECCA

Sentenza commentata da La Gazzetta del Mezzogiorno e da Il Giornale.it

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/816537/chiude-l-azienda-ma-non-lo-comunica-equitalia-chiede-800mila-euro.html 

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/potenza-ex-imprenditore-chiude-lazienda-equitalia-era-aperta-1322120.html  

Cartelle esattoriali

CARTELLA ESATTORIALE NULLA SE LA MULTA NON E’ MAI STATA NOTIFICATA

13.05.2018 17:53
La cartella esattoriale è nulla se l’atto di accertamento presupposto non è mai stato notificato al contribuente. La regolare notificazione dell’atto prodromico,...

Intimazioni di pagamento Equitalia

L’INTIMAZIONE DI PAGAMENTO: COS'E' E PER QUANTO TEMPO E' VALIDA

06.05.2018 15:06
L’intimazione di pagamento è regolata dall’art. 50 del D.P.R. n. 602/1973 e risponde ad una funzione precisa, ossia quella di “tenere in vita” la cartella! La cartella...

Multe:cartelle Equitalia impugnabili!

LA MAGGORAZIONE SEMESTRALE DEL 10% NON E' DOVUTA!

27.11.2013 15:38
Lo aveva già affermato autorevolmente la Corte di Cassazione nel 2007 con la sentenza n. 3701 del 16 febbraio: le cartelle esattoriali relative a multe che hanno...

Ipoteca illegittima Equitalia

IPOTECA EQUITALIA ILLEGITTIMA SE NON PRECEDUTA DALL’AVVISO DI INTIMAZIONE

01.09.2014 18:48
A prescindere dalla comunicazione di preavviso di iscrizione ipotecaria prevista dall’art. 7, comma 2, lett. u) bis, se è decorso un anno dalla notifica della cartella...

Come difendersi dall'accertamento fiscale...

Avvisi di accertamento

SCOMMESSE: L'IMPOSTA UNICA E' DOVUTA IN SOLIDO ANCHE DAL GESTORE LOCALE!

29.07.2015 13:13
Ai sensi dell'art. 1, comma 66, della legge n. 220/2010 l'imposta unica sulle scommesse è dovuta in solido sia dal soggetto che assume in proprio il...

L'indicazione del responsabile del procedimento negli avvisi

Carenza di delega: l'avviso di accertamento è nullo!

16.12.2013 14:17
Gli avvisi di accertamento, sovente, rappresentano un atto impositivo che non è firmato direttamente dal direttore dell'Ufficio (ossia da colui che è...

Fondatore 

AVV. GIUSEPPE MECCA

Avvocato tributarista specializzato in materia di opposizione a cartella di pagamento

Scritto da Giuseppe Mecca

Acquista il primo e-book sulla CARTELLA ESATTORIALE

https://www.ultimabooks.it/la-cartella-esattoriale

Ultime dalla Cassazione

NOTIFICA CON POSTA PRIVATA: LA CASSAZIONE CONFERMA L’INESISTENZA

15.10.2017 23:24
“A ciò consegue che la notifica a mezzo posta privata del ricorso di primo grado sia da ritenere inesistente, come tale non suscettibile di sanatoria in conseguenza della costituzione in giudizio delle controparti.”. E’ questo l’obiterdictum consegnatoci dalla Suprema Corte di Cassazione con la...

EQUITALIA: IL RITARDATO PAGAMENTO NON COMPORTA DECADENZA DALLA RATEAZIONE!

02.09.2016 11:56
L'art. 19, comma 3, del DPR n. 602/1973 prevede la decadenza dal beneficio della rateazione in caso di MANCATO PAGAMENTO di cinque rate da parte del contribuente, anche non consecutive (prima della recente riforma fiscale le rate erano otto!). Il mancato pagamento, tuttavia, non deve essere confuso...

FUNZIONE DI GARANZIA DELLA COMUNICAZIONE DELL’ESITO DEL CONTROLLO EX ART. 36 TER DPR 600/73

12.11.2015 17:26
Nei controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi ex art 36 -ter d.p.r. 600/73 , è necessario che l'ufficio, prima di provvedere all'iscrizione a ruolo delle somme asseritamente dovute dal contribuente, segua un giusto iter logico- giuridico comunicando preventivamente l'esito degli stessi.È...

MULTE A ROMA: ECCO COME NON PAGARE

Ottieni lo sgravio delle cartelle per violazione del Codice della Strada

Diritto e società

ACCERTAMENTO FISCALE S.A.S.: IL SOCIO ACCOMANDANTE HA SEMPRE RESPONSABILITA' LIMITATA

30.06.2016 09:27
In caso di accertamento nei confronti di una SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE (S.A.S.), la responsabilità del socio accomandante è sempre limitata alla quota di capitale sociale di cui egli è titolare. La Commissione tributaria provinciale di Bergamo, con la sentenza n. 286/2016, è intervenuta in...

PROCESSO TRIBUTARIO: LA LEGITTIMAZIONE AD AGIRE SPETTA AL CURATORE E NON AL FALLITO

18.09.2014 13:33
In caso di fallimento, la legittimazione ad agire in sede di contenzioso tributario spetta la curatore e non al fallito, salvo l’ipotesi di inerzia di quest’ultimo. A ribadire il concetto ci ha pensato la Commissione tributaria provinciale di Firenze attraverso la sentenza n. 937/03/14. Il concetto...

Fatture irregolari

Mancata correzione di errori da parte del cessionario: responsabilità limitata!

30.12.2013 10:28
Nel caso di emissione di una fattura irregolare da parte del cedente, il cessionario (ossia colui che acquista i beni) è tenuto a correggere gli errori riportati in fattura? Il caso sottoposto alla Commissione tributaria regionale Lazio riguardava una sanzione applicata dall'Agenzia delle...

Deduzioni e detrazioni fiscali

SPONSORIZZAZIONI SPORTIVE INTERAMENTE DEDUCIBILI

08.09.2014 18:05
Le spese di sponsorizzazione di società sportive, finalizzate alla promozione ed alla pubblicizzazione dell’impresa, sono interamente deducibili (nei limiti consentiti dalle legge) in quanto esiste una presunzione di inerenza rispetto all’attività di impresa. Sono queste le conclusioni rassegnate...

Tasse e rifiuti

ILLEGITTIMA LA TARSU APPLICATA GLI ALBERGHI

05.03.2015 12:27
La tassa sui rifiuti degli alberghi non puo' essere superiorea quella delle civili abitazioniLa tassa sui rifiuti solidi urbani applicata agli alberghi,non può, e non deve, prevedere un'aliquota maggiore rispetto a quella previstaper le civili abitazioni. A statuire tale...

Rifiuti smaltiti in maniera autonoma: la tassa si paga sempre!

25.02.2014 18:56
“In tema di autosmaltimento, il costo relativo alla gestione dei rifiuti solidi urbani e di quelli assimilabili grava sui cittadini indipendentemente dal fatto che si utilizzi il servizio medesimo”. E’ questa la conclusione a cui è giunta Commissione tributaria regionale...

Studi di settore

STUDI DI SETTORE: ONERE DELLA PROVA

17.03.2014 00:00
“La procedura di accertamento tributario standardizzato mediante l’applicazione dei parametri o degli studi di settore costituisce un sistema unitario che non si colloca all’interno della procedura di accertamento di cui al D.P.R. 29 settembre 1973 n. 600, art. 39, ma...

Lo studio di settore non si applica alle attività in periferia!

10.02.2014 12:14
L’accertamento induttivo, basato su parametri standard, non può considerare le caratteristiche specifiche e le peculiarità legate all’ubicazione dell’attività commerciale sottoposta ad accertamento con la conseguenza che, in taluni casi particolari, non potrà...

L'evoluzione tecnologica può giustificare la crisi d'impresa!

09.12.2013 11:09
"Il contribuente ha documentato mediante la produzione dei bilanci che, a seguito dell'evoluzione tecnologica comportata dal passaggio dall'analogico al digitale, l'attività ha subito un costante decremento dei ricavi, con riduzione del personale e finale cessazione"....